Informativa Cookie

NEL MARE CI SONO I COCCODRILLI

26 novembre, 2013 - 21:00 TEATRO AGNELLI Via P. Sarpi 111 - Torino

torino e’ giovane

Tratto dall’omonimo libro di Fabio Geda
Adattamento teatrale Paola Raho e Valentina Volpatto
Di e con Michele Guaraldo, Paola Raho, Valentina Volpatto
Produzione O.P.S. OFFICINA PER LA SCENA

Fabio Geda ritorna idealmente al Teatro Agnelli dopo essere stato il protagonista di un evento insolito quanto importante, due anni fa: il debutto di un lavoro tratto da LA BELLEZZA NONOSTANTE, il libro in cui narra dell’insegnamento nelle carceri, offerto da Assemblea Teatro ad una platea colma di insegnanti.
Oggi tocca ad una giovane ma ormai solida compagnia torinese, OPS, portare in scena quella che a tutti gli effetti è stata la scintilla del “Geda scrittore”. Educatore e amante della letteratura, si è affermato con NEL MARE CI SONO I COCCODRILLI, una storia semplice, un viaggio, che nessuno però aveva ancora avuto il coraggio di raccontare. La fuga, da un Paese in guerra, la fame, l’emigrazione, ma anche l’integrazione e l’accoglienza, quella che l’Italia ha saputo dare al giovane Enaiatollah Akbari e ad un libro che in pochi anni ha macinato, insieme al suo autore e al suo protagonista, migliaia di Km incontrando centinaia di migliaia di studenti.
Ora, ancora una volta il palco del Teatro Agnelli, ospita questo nuovo ed importante debutto.

La mattina, quando mi sono svegliato, ho allungato le braccia per far uscire il mio corpo dal sonno e ho tastato a destra per cercare fiducia nel corpo di mamma, nell’odore rassicurante della sua pelle che per me era come dire: sveglia, alzati. Ma sotto il palmo non ho trovato nulla e, tra le dita, solo la coperta di cotone bianco.
Enaiatollah

Da secoli la letteratura per ragazzi parla di avventure, da Verne a Twain, da Pinocchio a Peter Pan, ma in questo testo l’autore racconta le avventure di un ragazzino contemporaneo, le difficoltà, le speranze e le delusioni reali della sua vita. Si tratta il tema più che mai attuale e scottante dell’immigrazione attraverso la semplicità degli occhi di un ragazzo e del suo racconto biografico.
Officina per la Scena

ingresso intero € 10 / ingresso ridotto € 8

Prenotazione


Condizioni di prenotazione

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Numero telefonico (richiesto)

Numero di posti(richiesto)

Eventuali altre comunicazioni:

Autorizzo il trattamento dei dati personali

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>