Informativa Cookie

Neruda presente in Portogallo – Foto e riflessioni

07 ottobre, 2019 - 08:56

Una riflessione di Renzo Sicco sulla replica del 4 ottobre de “O Funeral de Neruda” in Portogallo

Non era una serata facile venerdì 4 ottobre. Ultima notte elettorale con i comizi dei grandi leader prima del giorno di silenzio per la competizione  elettorale di domenica. Eppure il teatro era pieno, totalmente esaurito: sold out. Inusuale o meglio, da tempo ormai possibile, solo con l’arrivo in cartellone di una star della tv. Stasera invece in cartellone niente di tutto ciò; anzi, annunciate in scena sono una compagnia data in estinzione – Seiva Trupe – e un regista italiano quasi sconosciuto: Renzo Sicco.
Eppure, oltre 200 persone sono a fine spettacolo in piedi ad applaudire per oltre tre minuti, marcando così un gran  successo ed una vittroria di una certa idea di teatro. Un teatro di impegno civile con un testo di parole alte di Luis Sepùlveda con un impeccabile attore 81enne: Julio Cardoso, un autentico dinosauro del palcoscenico. Tre attori maturi e intensi come Filomena Gigante, Clara Nogueira e Rui Spranger. Una giovane promessa emergente quale Joana Teixeira e un cameo italo latino con Daniele Li Bassi. Una regia compatta e forte capace di produrre una spinta collettiva intensa e di gruppo senza sacrificare alcuna indivdualità.
Una galleria di foto di Paulo Balreira

Foto: Paulo Balreira

Foto: Paulo Balreira

Foto: Paulo Balreira

Foto: Paulo Balreira

Foto: Paulo Balreira

Foto: Paulo Balreira

Foto: Paulo Balreira

Foto: Paulo Balreira

Foto: Paulo Balreira

Foto: Paulo Balreira

Foto: Paulo Balreira

Foto: Paulo Balreira

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>