Informativa Cookie

Storia di una balena bianca raccontata da lei stessa

14 agosto, 2019 - 21:00 Mausoleo della Bela Rosin, strada Castello di Mirafiori 148/7 -Torino
estateintorno
Dall’omonimo romanzo di Luis Sepùlveda (Guanda Editore)
Adattamento teatrale di Renzo Sicco e Gisella Bein
Con: Eugenio Gradabosco, Monica Calvi, Gisella Bein
Immagini: Renato Di Gaetano
Regia: Renzo Sicco
Per tanti anni l’abbiamo conosciuta come Moby Dick, la leggendaria e mitica balena bianca. La sua storia ci è stata raccontata dagli uomini.
Adesso, Luis Sepúlveda, scrittore cileno che dunque ben conosce le acque gelide del sud del mondo, ce la racconta con la voce e le parole di lei medesima. La stessa storia ma con un altro punto di vista. Da un’altra angolazione si percepisce il “carattere” distruttivo e violento dell’uomo, il suo non rispetto delle regole, dell’ambiente e delle minoranze autoctone, delle loro tradizioni e leggende salvifiche.
Una versione letterariamente alta, dalla scrittura ricca e dell’etica potente che ci riconcilia con le grandi leggi naturali, in un mondo che vuol tornare più attento alle tematiche ecologiche e al rispetto della convivenza.
Un’attenzione di nuovo vivace nelle giovani generazioni.
Ingresso: 5 euro, 3 euro per i residenti nel quartiere o gli iscritti alle Biblioteche Civiche torinesi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>