Informativa Cookie

Le rose di Atacama

27 aprile, 2018 - 21:00 Teatro civico Magda Olivero, via Palazzo di città 15 - Saluzzo (CN)

dall’omonimo romanzo di Luis Sepúlveda, tradotto da Ilide Carmignani (Ugo Guanda Editore)

riduzione scenica e regia di Renzo Sicco
interpretato da Mattia Mariani, Silvia Nati
musiche eseguite dal vivo da Daniele Li Bassi

La vicenda della dittatura cilena, Salvador Allende, la sua personalità ed integrità morale, il coraggio e la dignità di uomini e donne comuni, Victor Jara, cantore di amori e di lotte, la poesia che risiede talvolta nelle scelte di vita più semplici, la straordinarietà della vita stessa, la musica andina. Questi sono i tanti tasselli che compongono la vicenda narrata in LE ROSE DI ATACAMA, storie di uomini e donne che si collocano al di fuori degli schemi, alcuni purtroppo ascritti “all’inventario delle perdite”. Sono storie dense di una palpabile umanità.

La regia di Renzo Sicco ci avvicina alla poetica dell’autore, in un avvolgersi di storie affidate alla bravura di due interpreti, Mattia Mariani e Silvia Nati, e di un musicista, Daniele Li Bassi, capaci di condurci intorno ad un tavolo e dentro l’intimità di persone troppo pacate per trovare un dialogo, soli nei loro ricordi di storie piccole ed eccellenti, storie marginali di chi affronta la vita con passione.
Le rose che spuntano dalla sabbia nell’universo infuocato del deserto di Atacama per appassire dopo poche ore ci ricordano che spesso la vita non è che una stoica forma di resistenza… e anche narrare è resistere.

Lo spettacolo è organizzato in forma di rondò e i personaggi e le loro storie vibrano intorno a quella straordinaria e altrove improbabile fioritura nel pieno del deserto di Atacama per un giorno all’anno, delle cosiddette rose che illuminano l’arida distesa con il loro intenso colore rosso.
“Le rose di Atacama” si fanno così metafora della bellezza e luminosità possibili anche in condizioni estreme.

2 Responses to : Le rose di Atacama

  1. cecilia says:

    peccato aver perso lo spettacolo!!!
    su torino7 indirizzo pubblicato era
    piazza 1 maggio collegno….

    confermato caffè basaglia per prossima data?
    grazie

    • assteat says:

      Si certamente. Questa sera per problemi tecnici era stato spostato all’Auditorium Arpino. Mi spiace molto.
      Domani sera Circolo dei Lettori, andare con anticipo, poi Cantalupa sabato sera, quindi Caffè Basaglia!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>