Informativa Cookie

Tango

23 marzo, 2019 - 21:00 Auditorium Arpino, via Bussoleno 50 - Torino

La Corte dei Folli

di Francesca Zanni
regia Pinuccio Bellone
con Giulia Carvelli e Stefano Sandroni
con la partecipazione di Susi Lillo e Piermario Mameli

“Avete mai ballato il tango? Avete mai provato? Ballare il tango è una cosa che non si può spiegare con le parole, bisogna sentirlo dentro. Un bravo ballerino può far ballare anche chi non ha mai studiato un passo in vita sua. Perchè l’importante non è la tecnica, è il cuore”

In un ambiente unico (che poi scopriremo rappresentare due luoghi diversi) un uomo e una donna raccontano la loro storia parlando direttamente al pubblico. L’uomo e la donna non parlano mai tra di loro, ma i loro monologhi si intrecciano e il loro racconto a volte sembra combaciare: si capisce che le loro vite scorrono parallele e stranamente incrociate, ma fino all’ultimo non sarà svelato qual è il nodo che li unisce.

I due personaggi appartengono a due periodi storici diversi, ma stanno raccontando la stessa storia. Solo nel finale si guarderanno finalmente negli occhi e si “parleranno” per la prima volta, ballando insieme un simbolico tango.

Ci sono vicende che, quando ne vieni a conoscenza, ti si infilano nell’anima e le senti tue anche se, fortunatamente non ne sei stato parte.

Quando si sente parlare dei DESAPARECIDOS ARGENTINI succede proprio questo.

La Corte di Folli è una giovane formazione teatrale del Piemonte. Opera a Fossano e nel cuneese.

Assemblea Teatro è lieta di ospitarli e offrire una vetrina a Torino al loro coraggioso percorso.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>