Informativa Cookie

Strawberry Fields

03 marzo, 2022 - 21:00 Teatro Agnelli, via Paolo Sarpi 111 - Torino

***

Claudia Facchini

STRAWBERRY FIELDS

La tenacia e la forza delle donne

 ***

di e con Claudia Facchini

***

La Betty è una donna che ha osato andare. Andare via, andar oltre o semplicemente andare, cioè spostare il suo orizzonte, fare un movimento per uscire dagli schemi. È una donna animata da un ottimismo e un’energia indomiti, anche se ha dovuto affrontare situazioni difficili e un grande dolore. La troviamo a quarant’anni, nella sua casa, una notte, intenta a guardare le fotografie di famiglia, in attesa di un giorno speciale.

Le canzoni dei Beatles l’accompagnano nei ricordi, nel presente carico di speranze e di progetti. Le canzoni dei Beatles muovono l’immaginario collettivo come le vicende di Betty si specchiano nelle storie di ciascuno di noi.

Strawberry Fields è uno spettacolo sulla determinazione delle donne sul loro coraggio e la loro costanza e forza.

Lo spettacolo è ambientato tra gli anni 60 e gli anni 80 e, attraverso la storia personale della Betty, lo spettatore ha la possibilità di cogliere la fotografia degli anni del boom economico e della trasformazione dell’economia e della società italiana. L’Italia da paese agricolo diventa una potenza industriale. La società è in fermento: cambia il modo di pensare, cambia il modo di vestire, cambia l’idea di famiglia e un numero sempre maggiore di donne è impiegato nelle fabbriche, negli uffici, nelle istituzioni pubbliche. È un’Italia giovane, energica, un po’ ingenua. È l’Italia delle lambrette e delle balere, l’Italia delle lotte per i diritti dei lavoratori, l’Italia dei referendum, l’Italia della grande migrazione dal Meridione e dal Nord Est verso i centri industriali della Lombardia e del Piemonte.

La Betty incarna perfettamente l’immagine dell’Italia di quegli anni: immigrata dalla campagna mantovana in una grande città, impegnata nelle battaglie per i diritti delle lavoratrici, impegnata nei progetti di aiuto e solidarietà per le popolazioni colpite dal terremoto in Friuli, la Betty svela passo passo la sua storia e conduce lo spettatore alla scoperta o riscoperta della Storia.

I Beatles e le loro canzoni incarnano a loro volta l’immagine e il suono di quel mondo in divenire che era la società tra gli anni ’60 e ’70. I Beatles sono l’emblema di un mondo giovane in cambiamento rapido e la loro musica apparentemente scanzonata e semplice, ma straordinariamente rivoluzionaria, rappresenta la dimensione storica dello spettacolo.

***

***

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>