Informativa Cookie

“Stasera ti racconto un libro”

29 luglio, 2020 - 17:23

Dal 3 agosto inizia “Stasera ti racconto un libro”, ovvero l’estate di Assemblea Teatro al Mausoleo della Bela Rosin. Fino al 27 settembre il calendario è fitto di appuntamenti con letture teatrali, mostre, spettacoli, musica e videoinstallazioni.

Assemblea Teatro considerando i molteplici appelli al sostegno della lettura, unitamente all’attuale crisi di edicole e librerie, ritiene importante promuovere l’iniziativa “Stasera ti racconto un libro” presso il Mausoleo della Bela Rosin, punto di prestito, giardino di lettura e spazio espositivo gestito dalle Biblioteche civiche torinesi.

Il giardino del Mausoleo della Bela Rosin si sta dimostrando uno dei luoghi e degli spazi più apprezzati dai torinesi per le loro notti d’estate.

La sua collocazione, peraltro isolata da complessi abitativi, rende il luogo particolarmente indicato per lo scarso disturbo arrecato dalla stessa manifestazione.

La scorsa estate l’idea del racconto, di attori come moderni cantastorie, è particolarmente piaciuta. È interessante rilevare come altresì il 2019 abbia rappresentato una svolta nel sentire comune. Infatti, dopo anni segnati dal predominio di video e immagini, il 2019 ha segnato un cambio riportando l’audio, la voce e il racconto appunto, in primo piano.

Gli stessi audio-libri, considerati come una forma di intrattenimento per persone non vedenti o ipovedenti, hanno verificato un aumento della vendita allargandosi ad un vasto pubblico.

Questo segnale unito alla crisi delle librerie, ci porta a sviluppare un percorso unitario con le Biblioteche civiche torinesi nel sostenere lettura e libro. Questa formula permette, oltretutto, di realizzare delle messe in scena che vedono gli attori coinvolti a distanza di sicurezza.

“Stasera ti racconto un libro” è la proposta di 19 appuntamenti con le letture d’autore realizzate da attori professionisti.

La parola scritta diventa voce e la pagina letteraria diventa emozione, non solo singola ma collettiva. Il suono diventa paesaggio sonoro capace di accompagnare il racconto per le orecchie di chi ascolta.

Dopo mesi di isolamento per il coronavirus, questo ci sembra un doveroso impegno verso il desiderio di socialità per un ritorno emozionale nel normale flusso della vita.

Scarica qui il pdf con il programma completo di “Stasera ti racconto un libro”

 

IL CALENDARIO DEGLI APPUNTAMENTI

3 agosto, ore 21.00

in occasione del centenario di Gianni Rodari

Assemblea Teatro

GIROTONDO INTORNO AL MONDO

testi di Renzo Sicco – canzoni di Sergio Endrigo e Gianni Rodari

da “Sergio Endrigo mio padre” di Claudia Endrigo, Feltrinelli editore

e Gianni Rodari – libri vari, Einaudi editore

Il teatro al servizio della musica. E la musica che arriva fin sotto la pelle. Un viaggio dentro alle canzoni di Sergio Endrigo, un gioco avvincente per girare il mondo restando seduti in poltrona.

°°°

4 agosto, ore 21.00

in occasione di Torino Città del Cinema 2020

Assemblea Teatro

La BAMBINA CHE RACCONTAVA I FILM

di Hernán Rivera Letelier

un atto d’amore assoluto verso il grande cinema

da “La bambina che raccontava i film” Mondadori editore

Un atto d’amore per l’arte antica del raccontare e dell’ascoltare. Il narrare torna protagonista e ricorda ciò che si è perso per strada: la bellezza della parola e l’incredibile universo del cinema.

 °°°

 

 

6 agosto, ore 21.00

in occasione della campagna Piantiamo 60 milioni di alberi

Assemblea Teatro

UN GIARDINO SPECIALE

da “Le stagioni di Gim” di Laura Nosenzo, Editrice ArabaFenice

La straordinaria vita di Gim, esperto conoscitore di piante ed erbe aromatiche: la sua vita a cercare l’oro in Canada, dove vive con gli Inuit, gli indiani d’America, imparando i segreti della medicina naturale. Infine, tornato nel suo Astigiano, ispira e segna la nascita del Giardino delle Aromatiche, nella speciale riserva naturale della Val Sarmassa.

 °°°

 

 

7 agosto, ore 21.00

Assemblea Teatro

RAIS

da “L’ultima notte del Rais” di Yasmina Khadra, Sellerio editore

Libia, incontro con la storia

Gheddafi, controverso e bruciante personaggio di una realtà quasi shakespeariana. Re Lear è Gheddafi, in carne ed ossa, non c’è bisogno di inventarlo né di affidarsi alle esagerazioni della finzione.

 °°°

 

8 agosto, ore 21.00

in occasione della campagna Piantiamo 60 milioni di alberi

Assemblea Teatro

L’UOMO CHE PIANTAVA GLI ALBERI

di Jean Giono, Gallimard Editore

Qualsiasi stupido è capace di distruggere gli alberi. Pochissimi hanno cuore e dedizione e intelligenza necessaria a salvarli custodirli e se necessario piantarli. La coraggiosa impresa di Elzéard Bouffier.

 °°°

 

10 agosto, ore 21.00

Assemblea Teatro

CIELI SU TORINO 1

Libro vincitore del Premio Nazionale LE PAROLE E LA CITTÀ

promosso dal Centro per il Libro e la Lettura

riservato alle città che hanno la qualifica di “Città che legge”

Autori vari (Claudiana editore)

La città fino al 2006

Un volume di racconti, una fotografia letteraria, tra cambiamento e continuità, della Torino pre-olimpica e della città di stile europeo, riservata ma più apertamente ospitale e orgogliosa che è sbocciata nei giorni delle Olimpiadi Invernali del 2006.

 °°°

 

11 agosto, ore 21.00

La festa per chi resta

The Treatles

THE BEATLES SONGS

Le intramontabili canzoni dei Beatles

Un trio di musicisti (Daniele Li Bassi-Silvio Ferro-Alberto Rubatti) che rivisita in chiave acustica l’immortale repertorio beatlesiano, con chitarre e sorprendenti di strumenti etnici inusuali quali bouzouki, ukulele e cajon.

 °°°

 

12 agosto, ore 21.00

Assemblea Teatro

CIELI SU TORINO 2

Libro vincitore del Premio Nazionale LE PAROLE E LA CITTÀ

promosso dal Centro per il Libro e la Lettura

riservato alle città che hanno la qualifica di “Città che legge”

Autori vari (Claudiana editore)

La città dal 2006 ad oggi

 °°°

 

14 agosto, ore 21.00

La festa per chi resta

Gilberto Maina

VOLARE

La vita e la storia di Domenico Modugno

La musica e le emozioni di uno straordinario cantante e attore. La vita di Modugno e, attraverso il suo sguardo, le miserie e la nobiltà dell’Italia della seconda metà del secolo scorso.

°°°

 

 

dal 14 al 18 agosto, ore 15.30 e 17.00

LE DONNE DEL RE

Installazione nel Mausoleo

Quattro quadri raccontano la storia della passione di Vittorio Emanuele II per Rosa Vercellana. Una specie di “Pictures at an Exhibition” per chi vuole saperne di più sulla storia della cosiddetta “Regina nera d’Italia”.

 °°°

 

 

15 agosto, ore 21.00

La festa per chi resta

Vito Miccolis e Mao

DIVAGANDO

tra la musica italiana e non solo

da “Canta storia” di Giorgio Olmoti (Zona editore)

Da Carosone ai Righeira, un appassionante itinerario dentro l’arte, la cronaca e il costume di 50 anni di cultura italiana e naturalmente di musica.

 °°°

 


16 agosto, ore 21.00

La festa per chi resta

Rudi Trudi

VIAGGIO IN AMERICA

Da Beat hippie yippie di Fernanda Pivano, Bompiani Editore

selezione dei brani a cura di Renzo Sicco

Interpreti Gualtiero Marangoni (basso), Renato Taibi (batteria), Maurizio Baldini (chitarra), Dario Dell’Ara (voce), Marco Calegher (tastiere) – voci recitanti: Gisella Bein e Alberto Barbi

Un viaggio, attraverso musica e parole, un concerto e un recital, per riscoprire quell’America che dagli Anni ‘50 ad oggi ha invaso il nostro immaginario attraverso i suoi artisti, la musica e la letteratura.

 °°°

 

17 agosto, ore 21.00

La memoria non dura un giorno soltanto

Assemblea Teatro

L’ALBERO DI ANNA

dal Diario di Anne Frank

La memoria non è un giorno ma dura tutto l’anno. Le pagine della quotidianità di Anne e quelle dei racconti sono intrise in egual misura dei timori provocati dall’avanzare della guerra e dall’amore per la natura ormai impossibile da frequentare. Solo un albero visto dalla finestra scandisce, con le sue foglie e il mutare del loro colore, lo scorrere delle stagioni.

 °°°

 

18 agosto, ore 21.00

un ultimo volo…

Assemblea Teatro

IL PICCOLO PRINCIPE

di Antoine de Saint-Exúpery (BUR/Gallimard edizioni)

Un grande classico che si legge e si rilegge sempre con vibrante emozione. Ci rimette in gioco, nel gioco della scoperta, e dell’incontro con l’alterità. Tutto nasce da un improvviso ma necessario vuoto, di tempo e di spazio.

 °°°

 

10 settembre, ore 21.00

Assemblea Teatro

CIELI SU TORINO 3

Libro vincitore del Premio Nazionale LE PAROLE E LA CITTÀ

promosso dal Centro per il Libro e la Lettura

riservato alle città che hanno la qualifica di “Città che legge”

Autori vari (Claudiana editore)

La Torino dopo il lockdown con Aldo Simeone, Gian Paolo Ormezzano, Marinella Venegoni e il curatore Renzo Sicco

 °°°

 

 

11 settembre, ore 21.00

47° anniversario dal Golpe in Cile

Assemblea Teatro

PABLO Y MATILDE

Il poeta Premio Nobel e sua moglie Matilde Urrutia

La Capri di Neruda l’abbiamo conosciuta attraverso i versi del poeta, scritti nella primavera del ’52 e attraverso le immagini che lo ritraggono in un periodo spensierato e felice nella bellissima isola dell’arcipelago napoletano. Ma la Capri di Pablo Neruda fu prima di tutto fuoco e amore, alcova e nido per la passione, sino ad allora clandestina, verso Matilde Urrutia.

 °°°

 

 

12 settembre, ore 21.00

Assemblea Teatro

FRATELLI NELLA NOTTE

di Cristiano Cavina

La memoria non è un giorno ma dura tutto l’anno. Mario e Giovanni sono fratelli. Hanno quindici anni di differenza e quasi nulla in comune. A malapena si salutano, quando si incontrano nei campi. Giovanni ha sposato Cristèna, fascista orgogliosa, hanno da poco avuto un bambino. Mario ha vissuto con i genitori fino a quando due uomini in divisa gli hanno consegnato una lettera.

 °°°

 

25, 26, 27 settembre, ore 21.00

a 15 anni dall’apertura dopo i lavori di ristrutturazione

Gran festa del Mausoleo

Assemblea Teatro

LE DONNE DEL RE

Si può in uno spettacolo parlare di un Re senza averlo sulla scena? Certamente, se a parlarne sono solo donne e tra esse le diverse amanti, Laura Bon l’attrice, la Maestrina di Frabosa o la moglie Maria Adelaide, Emma Ivon detta “la Bela Gigugin”. Tutte parlano anche e soprattutto di Rosa Vercellana, “la Bela Rosin”, divenuta moglie nel 1869, e di lei discutono anche le molte donne appartenenti ai salotti dell’aristocrazia piemontese, tanto riservata quanto pettegola, e sicuramente ostile alle arditezze amorose di Vittorio Emanuele II.

 

 

L’accesso al Mausoleo della Bela Rosin, sito in strada Castello di Mirafiori 148/7, e i servizi igienici sono idonei anche per persone con disabilità

“Stasera ti racconto un libro” è realizzato da Assemblea Teatro con la collaborazione delle Biblioteche Civiche Torinesi e del Consorzio COLTI e il sostegno della Compagnia di San Paolo e di Associazione 40

 L’ingresso alle serate avrà un biglietto intero di € 5,00 – ridotto € 3,00 per residenti del quartiere e iscritti alle Biblioteche Civiche

sono consigliate le prenotazioni:

tel. 011/3042808 (giorni feriali, ore 16-19)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>