Informativa Cookie

Il nostro scrigno continua a riempirsi: ecco i dischi “salvati”

16 marzo, 2018 - 10:15

MAUSOLEO A 33 GIRI non è solo una mostra. Oltre ai dischi esposti, Assemblea Teatro presenta una serie di incontri con grandi ospiti che amano e che hanno fatto della musica la loro ragione di vita. Giornalisti, scrittori, critici, musicisti.

Tutti uniti da un solo scopo: “salvare” 33 vinili della storia della musica, sulla zattera dei suoni imperdibili.

Undici personaggi chiamati a scegliere 3 LP. Saranno così in totale 33 long play messi in salvo a bordo della zattera. Sarà l’occasione per raccontare e riascoltare la musica immortale dei mostri sacri del rock e per raccontare ogni volta, album diversi, i loro suoni, la loro storia.

Ancora una volta il Mausoleo diventa luogo di cultura e di musica. Gli incontri della Zattera proseguono durante il periodo della mostra e poi fino all’estate.

Il primo appuntamento è stato domenica 25 marzo, con Ernesto Assante, autore insieme a Gino Castaldo del libro “33 dischi senza i quali non si può vivere”, che in qualche modo ha ispirato Renzo Sicco, direttore artistico di Assemblea Teatro.

Parallelamente tutti gli spettatori saranno invitati a partecipare al gioco “La vostra zattera”, infatti compilando un questionario potranno salvare i loro 3 LP del cuore e comporre un’altra selezione, i cui risultati saranno festeggiati il 14 luglio.

Ecco la lista dei dischi “salvati”:

Ernesto Assante

Who’s next – Who
Abbey Road – Beatles
Heroes – David Bowie

Enrico Remmert

London CallingClash
Rock’n roll animalLou Reed
SpecialsThe Specials

IMG-20180415-WA0159

Gabriele Romagnoli, Renzo Sicco e Paola Saluzzi

Gabriele Romagnoli

The Dark Side of the Moon – Pink Floyd
Born to Run – Bruce Springsteen
Don Giovanni – Lucio Battisti

 

 

 

 

 

 

 

Marinella Venegoni

Sign o’the times – Prince
You want it darker – Leonard Cohen
Boarding House Reach – Jack White

 

 

 

 

 

 

 

 

pieghevole zattera-1pieghevole zattera-2

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>