Informativa Cookie

Spettacoli per le scuole superiori

ANNO SCOLASTICO 2020/2021

TEATRO AGNELLI
VIA PAOLO SARPI, 111 – TORINO (TO)


Gentile Insegnante,

anche quest’anno prosegue al Teatro Agnelli di Torino (via Paolo Sarpi 111) la proposta di numerosi spettacoli rivolti al pubblico degli adolescenti e dei ragazzi delle scuole superiori. Siamo contenti di poterLe offrire un ricco e articolato ventaglio di proposte che affrontano tematiche importanti o storie di grandi personalità ma anche di varia umanità marginalizzata, tutti comunque significativi nella storia del nostro presente. Diversi autori e attori al servizio di un unico comune desiderio: non assoggettarsi all’oblio perché raccontare è tenere in vita non solo la memoria ma l’essenza stessa dei protagonisti delle vicende narrate per dare forza al nostro presente. Ulteriori informazioni potrà trovarLe su questo sito www.assembleateatro.com

Anche quest’anno confermiamo la disponibilità: qualora la programmazione e gli spettacoli di Vostro interesse siano programmati in una giornata in cui vi è difficile raggiungere il Teatro Vi invitiamo a contattarci presso i nostri uffici per verificare se esista la possibilità di organizzare insieme un’ulteriore data (verificando la disponibilità sia delle compagnie che del medesimo teatro).

Di seguito può trovare le proposte di spettacoli che possono essere richiesti e programmati in una data da concordare insieme contattando la nostra segreteria (tel. 011/3042808, dal lunedì al venerdì, in orario continuato 9,30-17,30):

– Lezione-spettacolo con Angelo Scarafiotti su:

Pirandello

Un percorso attraverso le pagine intense e drammatiche – ma anche ironiche – di Pirandello e la sua scrittura efficace. Alla scoperta di testi dove realtà e finzione si mescolano e intrecciano per mettere in discussione la nostra percezione, il senso del vero e del finto. Un tentativo di portare lo spettatore di fronte a sé, alla crisi stessa di una società borghese in fermento, che sta per affrontare, nella prima metà del Novecento, un periodo storico doloroso che la costringerà a perdere molti punti di riferimento e certezze. Una crisi che riguarda l’identità stessa dell’individuo in relazione con tutto ciò che lo circonda.

Goldoni

Un viaggio nel teatro di Goldoni e nella commedia dell’arte italiana. E così nell’ampia produzione di Goldoni, dai testi in lingua veneta alla produzione di libretti, passando attraverso la sua autobiografia scritta in francese, leggiamo non solo una produzione letteraria ampia ed affascinante, ma anche il senso di una transizione, di una piccola rivoluzione culturale che l’autore porta avanti con pervicacia e grande volontà, contribuendo in maniera diretta a quella trasformazione del teatro italiano (e non solo) che ci proietta verso la definitiva affermazione di un teatro borghese in cui ancora oggi ci rispecchiamo.

William Shakespeare

Una lezione-spettacolo coinvolgente che consente ai ragazzi non solo di ascoltare la parola di Shakespeare ma anche di poterla provare, assaggiare sul palco. William Shakespeare ci racconta tutto ciò che ha importanza, tutto ciò che ci anima e ci rende vivi, ciò che ci rende umani, nel bene e nel male. Fa tutto questo con una parola altissima, lirica e potente, che scuote ed emoziona. Nemmeno la traduzione dall’inglese del suo tempo tradisce o raffredda lo spirito primigenio dell’autore. Così la sua opera commuove, spaventa, diverte e ci pone nudi di fronte alle pulsioni e ai desideri più profondi dell’uomo.

Leopardi

È stato uno dei più importanti poeti della letteratura italiana dell’Ottocento. Le sue vicende personali ci sono note anche grazie al suo diario personale di ricordi, noto con il titolo di Zibaldone. Scrisse tantissime poesie importanti e note come A Silvia e Il sabato del villaggio. Uno dei tratti principali della poetica leopardiana è per esempio il pessimismo cosmico e il pessimismo storico. Tra i temi della poetica leopardiana si ricorda anche per esempio la natura.

– Spettacoli in lingua spagnola:

Sonia Belforte ¡Evita y yo! Historia de dos argentinas

Un espectáculo que cuenta a doble faz la vida de la protagonista y de Evita Duarte. Sonia Belforte delinea el retrato y la ascensión de una mujer fuertemente carismática, con una personalidad controvertida. Evita ha incendiado la pasión de millones de personas dejando una huella indeleble en la historia Argentina. A partir de una infancia pobre Evita llega a Buenos Aires para realizar sus sueños de actriz. El encuentro con Perón le abrirá otros horizontes y la conducirá a convertirse en la guía de un entero país. Luces y sombras, palabras y canciones, ligereza y conmoción, vibran en el escenario, con un trabajo de gran impacto emocional.

Assemblea Teatro La contadora de peliculas

Puesto que el dinero en la casa iba a caballo y nosotros a pie, cuando llegaba una película que a mi padre le parecìa buena, se juntaban las monedas una por una, suficientes para un billete, y me mandaban a mi a verla. Luego, una vez que regresaba del cine, yo debìa contarsela a mi familia reunida al completo en el living de mi casa. Un verdadero acto de amor hacia el antiguo arte de contar historias y escuchar. Palabras obsoletas en un mundo donde social network y grandes medios cambian mes a mes, y las novedades rapidamente pasan a estar “fuera de moda”. La narración vuelve a ser protagonista y nos hace recordar lo que se ha perdido por el camino… la belleza de la palabra y el maravilloso mundo del cine.

Di ognuno di questi sei titoli, sono disponibili, presso la nostra segreteria, le schede di documentazione.

Inoltre, Vi ricordiamo che è possibile anche assistere a tutta la nostra programmazione in orario serale (che potete consultare su questo sito) con le Vostre classi alle medesime modalità di pagamento. Il prezzo del biglietto è di € 5,00 per alunno ed è previsto il biglietto omaggio per gli accompagnatori. Vi informiamo che il Teatro Agnelli è attrezzato per l’accoglienza dei disabili.

Tutti gli spettacoli mattutini avranno inizio alle ore 10.00 del mattino; il Teatro Agnelli è raggiungibile con i tram 4-10 e gli autobus 14-63-74.

Prenotazioni al n. 011/3042808 dal lunedì al venerdì, in orario continuato 9,30-17,30

Restiamo a Vostra disposizione per ogni ulteriore informazione sugli spettacoli di interesse. Certi dell’attenzione ringraziamo anticipatamente per la divulgazione del programma unitamente ai migliori auguri per un sereno anno scolastico.

 

per Assemblea Teatro
Il Direttore Artistico
Renzo Sicco

Il calendario di Spettacoli per le scuole superiori


  • Le rose di Atacama

    11 dicembre, 2020 - 10:00 Teatro Agnelli, via Paolo Sarpi 111 - Torino
    AtacamaSettembre

    in occasione della giornata mondiale dei diritti umani Assemblea Teatro Un lavoro intenso nel percorso umano e politico di un resistente che rivive o meglio, fa rivivere con forza, le assenze che la dittatura ha creato attorno a lui. La metafora delle rose capaci di fiorire nell’aridità di…

  • Nel mare ci sono i coccodrilli

    16 dicembre, 2020 - 10:00 Teatro Agnelli, via Paolo Sarpi 111 - Torino
    Coccodrilli (1)

    in occasione della giornata internazionale dei migranti Officina per la Scena La storia del viaggio di un ragazzino come tanti, che ad un certo punto è costretto a partire. Si tratta il tema attuale e scottante dell’immigrazione attraverso la semplicità degli occhi dei ragazzi e del racconto biografico….

  • Il visconte dimezzato

    11 gennaio, 2021 - 10:00 Teatro Agnelli, via Paolo Sarpi 111 - Torino
    visconte_icona

    Assemblea Teatro lettura-spettacolarizzata Omaggio a Italo Calvino Una lettura a più voci accompagnata dalle immagini realizzate dal vivo sulla sabbia da Monica Calvi. A 30 anni dalla scomparsa dell’intellettuale di grande impegno politico, civile e culturale, un ricordo attraverso un’opera di invenzione fantastica dove la narrazione fiabesca offre,…

  • La valigia

    26 gennaio, 2021 - 10:00 Teatro Agnelli, via Paolo Sarpi 11 - Torino
    2-6-im-Foto-1601

    in occasione del Giorno della Memoria Trapezisti Danzerini L’avvincente ricostruzione della vicenda di Hana, bambina ebrea cecoslovacca deportata a Theresin durante la Seconda guerra mondiale, che inizia a partire dal ritrovamento della sua valigia, reliquia ceduta dal Museo di Auschwitz ad un piccolo museo di periferia. Un’indagine al…

  • L’albero di Anna

    27 gennaio, 2021 - 10:00 Teatro Agnelli, via Paolo Sarpi 111 - Torino
    IMG_8499

    in occasione del Giorno della Memoria Assemblea Teatro   Anne era una ragazzina che come tanti altri ebrei fu costretta a nascondersi dai nazisti. Venne però scoperta con la sua famiglia e trasportata nei campi di concentramento. Ad Auschwitz si ammalò di tifo. Morì insieme alla sorella Margot…

  • Fratelli nella notte

    12 marzo, 2021 - 10:00 Teatro Agnelli, via Paolo Sarpi 111 - Torino
    FRATELLI square

    Assemblea Teatro   Un racconto su di un periodo significativo della storia italiana. La guerra e la Resistenza da una parte, il mondo contadino dall’altra. Una storia mai di troppo, che aiuta a guardare ai fatti di oggi con un orecchio teso a ciò che è stato. Mario…

  • Non dirmi che hai paura

    26 marzo, 2021 - 10:00 Teatro Agnelli, via Paolo Sarpi 111 - Torino
    dirmi-che-hai-paura

    Officina per la Scena   Vogliamo raccontare la storia di Samia cercando il più possibile di raccontarla senza generalizzare, ma tentando di universalizzarne il messaggio. Leggendo il romanzo Non dirmi che hai paura di Giuseppe Catozzella, ci ha colpito molto la tenacia, la forza d’animo di questa ragazzina nell’inseguire…

  • La Costituzione in undici colori

    19 aprile, 2021 - 10:00 Teatro Agnelli, via Paolo Sarpi, 111 - Torino
    La-costituzione-in-10-colori-05

    in occasione della Festa della Liberazione Assemblea Teatro   Per onorare in maniera non rituale la legge fondamentale della Repubblica, nata dalla Resistenza e dall’incontro fra le grandi culture cattolica, laica e socialista che avevano traghettato l’Italia alla liberazione dal fascismo, abbiamo scelto  parole contenute nei principi della…

  • L’inafferrabile

    23 aprile, 2021 - 10:00 Teatro Agnelli, via Paolo Sarpi 111 - Torino
    Inafferrabile slide

    in occasione della Festa della Liberazione Assemblea Teatro   Senza memoria si cancella la storia di una società, non esiste la capacità di comprendere il passato, di interpretare il presente e di progettare il futuro. Lo spettacolo narra di Louis Chabas, detto Lulù, partigiano francese in terra di…