Informativa Cookie

Parole contro le fiamme – matinée per le scuole (replica ore 09 e ore 10.30)

06 novembre, 2018 - 09:00 Palazzo delle Feste, Piazza Valle Stretta 1 - Bardonecchia (TO)
12 luoghi: 10 librerie, 1 biblioteca, 3 municipi, diversi istituti scolastici,
per un’iniziativa tra Italia e Portogallo.
Lettura di Gisella Bein, disegni su sabbia di Monica Calvi
Il 17 giugno 2017 a Pedrógão, in Portogallo, un’apocalisse di fuoco causò un disastro senza precedenti. Le fiamme indomabili causarono la morte di 66 persone.
In Valle di Susa, tra fine ottobre e inizio novembre dello stesso anno, uno scenario meno apocalittico, ma altrettanto preoccupante, ha tenuto col fiato sospeso non solo le montagne coinvolte dai roghi, ma anche la stessa città di Torino, investita da una colonna di fumo visibile persino dai satelliti.
Il 16 e 17 giugno 2018 abbiamo ricordato le vittime dell’incendio in Portogallo e celebrato una rinascita, leggendo in contemporanea in 22 luoghi differenti il testo di Jean Giono “L’uomo che piantava gli alberi”, unendo con un ponte ideale Italia e Portogallo.
Abbiamo coinvolto le librerie del Consorzio Librerie Torinesi Indipendenti e 6 librerie della Valle di Susa. Nello stesso momento, a migliaia di chilometri di distanza sono stati letti gli stessi brani nella storica libreria Lello di Porto e nelle librerie della città portoghese e nella regione di Pedrógão dove a Nodeirinhos proprio alcuni dei sopravvissuti con i vigili del fuoco e i volontari operanti nei giorni del disastro, si sono uniti agli attori nella lettura.
Assemblea Teatro, ha curato le letture, dando continuità così al progetto editoriale avviato da COLTI e sostenuto dalla librerie valsusine. L’evento è stato incluso il festival Borgate dal vivo 2018, il primo festival delle borgate alpine, nato proprio in Valle di Susa.
In Portogallo l’Associazione culturale Apuro e l’omonima casa editrice sono stati partner nel progetto. L’iniziativa tra Italia e Portogallo ha affiancato a Pedrógão, le commemorazioni ufficiali in memoria delle vittime del rogo proprio il 17 giugno.
L’evento ha visto il patrocinio del Corpo Anti Incendi Boschivi del Piemonte che ci ha richiesto di ripetere l’iniziativa il 26 e 27 ottobre, date anniversario degli incendi in Valle di Susa, unitamente a due date nel mese di novembre, il 2 e il 6.
Siamo pertanto pronti a coinvolgere gli stessi soggetti già attivi nella prima fase, e altri nuovi, e inoltre cadendo le nuove date in periodo scolastico già avviato, ci fa piacere coinvolgere
attivamente anche le giovani generazioni in un percorso di formazione alla sicurezza e difesa dell’ambiente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>