Informativa Cookie

La storia di un gatto e di un topo che diventò suo amico – MAX MIX e MEX

13 maggio, 2017 - 21:00 Mausoleo della Bela Rosin, Strada Castello di Mirafiori 148/7 06.00

Zerosei

letture di Andrea Castellini e Lino Spadaro

Luis Sepúlveda, dopo il successo de LA GABBIANELLA E IL GATTO, è ritornato a scrivere favole buone per grandi e piccini. Protagonisti di nuovo tanti animali che vogliono raccontare all’uomo che cosa sta perdendo, poco a poco, distruggendo il bellissimo mondo in cui vive!

Monaco. Max è cresciuto insieme al suo gatto Mix. È un legame profondo, quasi simbiotico. Max, raggiunta l’indipendenza dalla casa paterna, va a vivere da solo, portandosi dietro l’amato gatto. Il suo lavoro, purtroppo, lo porta spesso fuori casa e Mix, che sta invecchiando e sta perdendo la vista, è costretto a passare lunghe giornate in solitudine. Ma un giorno sente provenire dei rumori dalla dispensa di casa e intuisce che lì si nasconde un topo.

Un’altra grande storia di amicizia nella differenza, questa è la magia di Luis Sepúlveda, che da sempre sa parlare ai bambini, in scena con una compagnia – Assemblea Teatro – che negli spettacoli rivolti all’infanzia riesce sempre a lanciare messaggi anche agli adulti.

Ironico, intelligente, a tratti pungente, “Max Mix Mex” entra nella pelle dei piccoli spettatori – coinvolti nel loro mondo, fatto di amicizia, amore per gli animali e soprattutto gioco – e nella mente dei loro genitori, con spunti di riflessione su che cosa sia davvero il teatro, la vita del teatrante e il senso di raccontare una storia dall’alto di un palcoscenico.

Ingresso 1 Euro

Spettacolo inserito nell’ambito del programma Zerosei della Compagnia di San Paolo

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>