Informativa Cookie

GIORNI MIGLIORI – il racconto delle partenze

07 novembre, 2014 - 21:00 TEATRO AGNELLI Via P. Sarpi 111 - Torino

testo di Laura Pariani
in scena Sonia Belforte, Cristiana Voglino, Marco Pejrolo, Valeria Tron
Luca Busnengo, Luca Occelli, Fulvia Romeo e Andrea Fardella
regia di Giovanni Boni e Renzo Sicco
con la partecipazione di Luca Zanetti alla fisarmonica
canzoni gentilmente concesse dal repertorio di Antonella Ruggiero
spettacolo prodotto nell’ambito del XIX FESTIVAL DELLE COLLINE TORINESI

Ci sono viaggi che si fanno sognando giorni migliori. Ci sono cesure, separazioni, che si accettano in attesa di giorni migliori. Ci sono vite vissute nella speranza di giorni migliori.

Assemblea Teatro da sempre dà voce alla gente comune raccontando le vite degli ultimi. Il nuovo allestimento è uno spettacolo che nasce da un testo dalla forte impronta corale: è il popolo dei migranti, genti che ieri come oggi si sono messe in cammino nell’incessante movimento che il Mondo e le sue economie impongono.
La scena è come un album di famiglia. Un testo anomalo, collettivo, per un teatro che vuole essere di gruppo, che parlando le lingue del mondo contemporaneo vuole raggiungere un pubblico che sappia riscoprire la forza della socialità.
Giacché a dominare la scena sono uomini, fantasmi nel tempo, soli come sole sono irrimediabilmente le donne che oggi si fanno badanti.
Ieri, cento anni fa, erano uomini a muoversi, lasciando come unico legame la madre o una “morosa” con la promessa di tornare; oggi sono invece le donne a lasciare affetti forti: famiglie, mariti, ma soprattutto figli, in America del Sud come nell’Est dell’Europa. Un’emigrazione femminile che vive nella speranza di un ricongiungimento che spesso, in epoca di crisi, diviene più incerto.
Un cast di 8 attori e un musicista per uno spettacolo corale, come non è più usuale realizzare, ma che continua a indicare la caratteristica di un gruppo collettivo fin nel nome quale Assemblea Teatro.
Inusuale anche il motivo musicale protagonista della produzione. Si è lavorato infatti, grazie alla collaborazione del produttore Roberto Colombo, sul repertorio della cantante Antonella Ruggiero e questa scelta di attingere a composizioni non di tradizione ma contemporanee, dona allo spettacolo un apporto emozionale forte, capace di attualizzare l’impatto del testo di Laura Pariani come sempre ricco di lingua e dialetti.

ingresso intero € 10 / ingresso ridotto € 8

Prenotazione


Condizioni di prenotazione

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Numero telefonico (richiesto)

Numero di posti(richiesto)

Eventuali altre comunicazioni:

Autorizzo il trattamento dei dati personali

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>