Informativa Cookie

L’INAFFERRABILE

24 aprile, 2013 - 10:00 Teatro Agnelli, via Paolo Sarpi 111

in bici con Bartali e in moto con Lulù
DUE STORIE DAI GIORNI DELLA RESISTENZA

testi di Pino Cacucci e Gian Paolo Ormezzano
con Luca Occelli, Andrea Castellini e Valeria Benigni
regia di Renzo Sicco

 

Sulle colline del cuneese ha abitato i giorni della resistenza Luis Chabas, un partigiano di origini francesi, conosciuto da tutti col nome di battaglia di Lulù.
Di piccola statura, bellissimo, è stato amato da tutte le ragazze della Langa.
Straordinario nei suoi travestimenti beffava fascisti e nazisti a tutti i posti di blocco. Pino Cacucci ne ricostruisce con tenerezza e grande scrittura la bella storia sino al suo tragico epilogo.

Un altro scrittore, il giornalista sportivo Gian Paolo Ormezzano, ci rivela invece una faccia sconosciuta del grande Gino Bartali, che il medesimo ha voluto tenere nascosta fino a quanto è stato in vita.
La bicicletta del mitico corridore nascondeva nei tubi comunicati o messaggi della resistenza. Il grande “Gino”, come amavano chiamarlo i tifosi italiani, era dunque staffetta e non correva solo veloce, su quanto restava delle strade d’Italia, ma permetteva ad alleati e liberazione di avanzare nei loro traguardi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>