Informativa Cookie

Dolcissima abitudine

08 agosto, 2019 - 21:00 Mausoleo della Bela Rosin, strada Castello di Mirafiori 148/7 - Torino

 

estateintorno

di Alberto Schiavone (Guanda Editore)
Con: Gisella Bein Marlene Pietropaoli, Silvia Nati, Mattia Mariani, Stefano Cavanna
Regia: Renzo Sicco

Si chiude la lunga stagione di incontri e presentazioni di Dolcissima abitudine. Una bellissima cavalcata, un giro di valzer, una ricca bevuta. Ho incontrato tante persone, luoghi, occhi, parole. Mi hanno reso orgoglioso e responsabile. Ho cercato di essere bravo, ho provato a ripagare quello sforzo sempre miracoloso di aderire a una storia scritta da me. C’è della gratitudine da spargere, e c’è da preservarne un poco per le notti buie.
Oltre il guado dell’agosto di riposo ci saranno ancora un paio di incontri già programmati, un viaggio in Russia, e altre novità su cui sto lavorando con cocciuto irragionevole ottimismo.
Adesso Dolcissima abitudine chiude sul palco, e da lì ripartirà, perché questo romanzo (intanto) diventerà uno spettacolo teatrale, grazie a Renzo Sicco e Assemblea Teatro ed è bello chiudere la stagione con due incontri insieme a loro, altri e nuovi compagni di viaggio, altre persone che non si arrendono al mondo della noia. Sipario. Riposo.

Alberto Schiavone

Il nuovo volume del torinese Alberto Schiavone, già autore di ‘Ogni spazio felice’ (vincitore del Premio Fiesole Narrativa Under quaranta e finalista al Premio Stresa), racconta la storia di Piera una prostituta che a un certo punto sente il bisogno di chiudere i conti con il passato.

E’ una storia ambientata nella Torino anni Cinquanta, quando la città era in espansione: una vicenda ispirata a figure e ambienti reali che è piaciuta molto ad Assemblea Teatro per la sua grande umanità, la capacità di narrare un periodo di vita che ci è vicino e la dichiarata necessità di trovare una difficile pace.

In caso di pioggia lo spettacolo si terrà all’interno del Mausoleo (capienza massima 150 posti)

Ingresso: 5 euro, 3 euro residenti del quartiere o iscritti alle Biblioteche Civiche torinesi

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>