Informativa Cookie

ArcelorMittal ed il dramma dell’ex Ilva

07 novembre, 2019 - 15:25

Mittal, un nome in questi giorni insistentemente su tutte le prime pagine dei giornali italiani.

Ne abbiamo parlato per primi quando il dramma dell’Ilva doveva ancora abbinarsi a questo sinistro personaggio, e lo abbiamo fatto nello spettacolo presentato in esclusiva in Italia dalla compagnia belga Collectif Mensuel, intitolato “L’home qui valait 35 milliards –  L’uomo che valeva 35 miliardi”. Accadeva alla fine di marzo del 2014, cinque anni fa.

Raccontava già tutto dimostrando come la drammaturgia contemporanea a volte quando non si guarda l’ombelico e non si sbrodola addosso, sia un’arma straordinaria di analisi della realtà e il teatro, come la letteratura, faccia a volte quel servizio di verità che giornali e informazione non sanno più esercitare.

Per chi volesse maggiori informazioni si ripubblicano e allegano i materiali pubblicitari dell’evento che naturalmente a Torino passò nella disattenzione della critica teatrale ma restò sicuramente negli occhi dei pochi spettatori.

Come si può ben capire adesso, una buona occasione mancata.

Renzo Sicco

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>