Informativa Cookie

Portogallo/Italia – 25 aprile: due Libertà

Il Portogallo a Torino

Come ogni anno l’Insolito ha una coda che in questo 2016 ha il sapore della memoria, della letteratura, del cinema e del teatro, ma soprattutto dei legami internazionali.

SOSTIENE PEREIRA, TRENO DI NOTTE PER LISBONA, CAPITANI D’APRILE, O TESOURO, PAGINE PORTOGHESI, L’INAFFERRABILE: le parole per raccontare la dittatura portoghese, caduta in un giorno storico anche per la lotta di Liberazione italiana, il 25 aprile, e proporre un confronto.

Ecco allora un mese dedicato al ricordo della Liberazione. Ospite anche una compagnia dal Portogallo. Interpreti Andrea Tidona, Gisella Bein, Betti Zambruno, Valeria Benigni, Pier Paolo Cardinali, Rui Spranger, Angelo Scarafiotti, Andrea Boccomini, Manuela Massarenti, Stefano Cavanna, Lino Spadaro, Luca Busnengo e la compagnia di Porto, Teatro Pè de Vento. A parlarne Lorenzo Ventavoli, Renzo Sicco, Joao Pinhal e l’Ambasciatore del Portogallo in Italia.

A fare da cornice al tutto la mostra fotografica PRAIA DE ANGEIRASuma terra de pescadores che, allestita alla Biblioteca Civica di Villa Amoretti, vede esposte le foto di Paulo Balreira per narrare un paese di pescatori e un grande successo teatrale italiano in Portogallo.

La serata inaugurale sarà anche un momento dal sapore istituzionale che vedrà ospiti oltre all’Ambasciatore del Portogallo in Italia, Manuel Lobo Antunes, il Console Onorario Portoghese a Torino, Alberto Badini Confalonieri , e un rappresentante della Città di Torino.

Il 28 maggio del 1926, giorno del vittorioso golpe dei militari contro la repubblica liberale, Antonio Oliveira Salazar era professore di economia all’Università di Coimbra e dirigente di un piccolo partito cattolico nazionalista. In soli 6 anni il “mago delle finanze” sarebbe riuscito a impadronirsi di tutte le leve del potere, diventando capo del governo.

Salazar stimava il fascismo e Mussolini, ma non amava le masse, importò buona parte delle strutture costruite dal fascismo (milizia, corporativismo, propaganda, inquadramento della società in organizzazioni paramilitari, saluto romano), ma non ne condivise mai l’ansia espansionistica. Così durante la guerra la sua mitezza, e un accorto calcolo, portò il Portogallo ad essere neutrale, poi alleato, quindi, nel primo dopoguerra, baluardo dell’anticomunismo e tra i fondatori della Nato.

Fu così che i portoghesi videro in un sol colpo cadere ogni loro speranza di libertà. Un Dittatore amico dell’Inghilterra, la Pide, temibile polizia politica, la coscrizione obbligatoria per ben due anni, le guerre in Africa, la povertà e l’arretratezza del Paese, i segni principali di un Portogallo dove sembrava che nulla mutasse. Ma la notte del 24 aprile del 1974 a Lisbona fu “rivoluzione”.

Un giorno come un altro. Tutto sembrava ripetersi stancamente uguale: la guerra, la miseria e le violenze. Fu in questo clima di immanenza che si svolse quella che viene ricordata come la Rivoluzione dei garofani. Nella notte tra il 24 e il 25 aprile i Capitani di differenti reparti militari lanciavano il segnale di inizio delle operazioni: da Radio Renascença occupata, le note della canzone proibita “Grandola vila morena” di José Afonso, il cantautore della libertà, si diffusero per tutto il paese, mentre dalle caserme i militari democratici si incamminavano verso la conquista dei luoghi strategici del potere. Alle 7,30 veniva diramato un comunicato radio nel quale palesavano i loro obiettivi: ritorno alla democrazia, elezioni libere e fine della paura.

Il 25 aprile del 1974, a Lisbona, non fu un giorno come gli altri innumerevoli che l’avevano preceduto, perché da allora, per il Portogallo, la storia prese un’altra strada. Quella della Democrazia. Torino offre alcuni appuntamenti per conoscere un pezzo di storia spesso tralasciato dai manuali ma importante. Apparentemente lontana, geograficamente e storicamente, in realtà assai vicina e lo incrocia appunto con il ricordo dei caduti per la nostra liberazione.

Il calendario di Portogallo/Italia – 25 aprile: due Libertà


  • Letture di viaggio

    31 marzo, 2016 - 15:55
    viaggi-e-altri-viaggi

    Un mese di attenzione dedicata al Portogallo, quello proposto in aprile da Assemblea Teatro. Oltre agli appuntamenti con lo spettacolo pubblicheremo su questo sito quattro estratti di presentazioni d’autore. Per farlo, chi se non Antonio Tabucchi può accompagnarci in questo sguardo. In un recente libro postumo, pubblicato da…

  • Al caffè con Pessoa

    31 marzo, 2016 - 16:28
    28524-0

    La Brasileira do Chiado, uno dei più illustri caffè letterari di Lisbona, si trova nel cuore della città, nel quartiere ricostruito con criteri illuministici dal marchese di Pombal dopo il terremoto che nel 1755 distrusse Lisbona. E davanti al caffè, praticamente in mezzo ai tavoli della terrazza, da…

  • PRAIA DE ANGEIRAS uma terra de pescadores – SPIAGGIA DI ANGEIRAS una terra di pescatori / la mostra

    01 aprile, 2016 - 17:45 Biblioteca Civica Villa Amoretti – Salone , Corso Orbassano 200 - Torino
    mostra-fronte

    una mostra promossa e organizzata da Assemblea Teatro fotografie di Paulo Balreira testi di Gustavo Pinhal – Renzo Sicco – Fernando Pessoa altre immagini di Sara Bertorello   Viaggiare permette di farsi conosce ma soprattutto di conoscere. E’ normale che ogni situazione, anche la più curiosa, ogni spettacolo,…

  • SOSTIENE PEREIRA

    01 aprile, 2016 - 21:00 TEATRO AGNELLI Via P. Sarpi 111 - Torino
    Andrea-Tidona

    Serata inaugurale della rassegna Torino/Porto – PORTOGALLO/ITALIA alla presenza dell’Ambasciatore del Portogallo in Italia e di il Sindaco della Città di Torino Andrea Tidona Un interprete di peso, una compagnia teatrale che ha casa nel mondo, le Istituzioni di due Paesi Europei che si incontrano in una serata…

  • Treno di notte per Lisbona

    07 aprile, 2016 - 21:00 TEATRO AGNELLI Via P. Sarpi 111 – Torino
    treno

    Serata in collaborazione con il CINEMA AGNELLI Lorenzo Ventavoli, Giovanni Boni e Rui Spranger   LORENZO VENTAVOLI al “cine” Agnelli. Figlio di Giordano Bruno, storico gestore di sale a partire dal 1931, Lorenzo si è inserito nel solco imprenditoriale del padre sviluppando ulteriormente una passione che lo ha…

  • Lisbona. Rua da Suadade

    10 aprile, 2016 - 18:03
    ruadasaudade

    I turisti sono rimasti nella strada sottostante, davanti alla cattedrale medievale, in questa collina di Lisbona dove sorge il castello di São Jorge. Avete preso una vostra iniziativa, perché la cattedrale (Sé, in portoghese, contrazione del latino “sede”, perché era anche la sede vescovile) e il castello di…

  • CAPITANI D’APRILE

    13 aprile, 2016 - 21:00 CIRCOLO DEI LETTORI - SALA GRANDE Via Bogino 9
    Venezia_aprile_1945

    letture di Gisella Bein, Rui Spranger, Angelo Scarafiotti Gisella Bein, Angelo Scarafiotti e Rui Spranger si cimentano con il tema delle dittature, narrato attraverso poesia e letteratura. Artisti lontani, per via delle terre che abitano, le Valli piemontesi e l’antico centro della città di Porto, ma vicini nei…

  • O TESOURO

    15 aprile, 2016 - 21:00 TEATRO AGNELLI Via P. Sarpi 111 - Torino
    pedevento (1)

    In occasione del Festival GIOCATEATRO TORINO 2016 Teatro Pè de Vento spettacolo in lingua italiana – canzoni in lingua italiana e portoghese un testo ispirato da una lettera ai giovani studenti portoghesi di Manuel Antonio Pina interpretato da Rui Spranger e Valeria Benigni regia di João Luiz canzoni…

  • Spiaggia di Angeiras – una terra di pescatori

    18 aprile, 2016 - 15:16
    mostra-fronte

    Un oceano è più vasto di un mare. Ascolta, anche da qui puoi sentire le onde. A Torino è sufficiente entrare nel Salone della Biblioteca Civica di Villa Amoretti, al Parco Rignon (Corso Orbassano 200) e visitare la mostra fotografica “PRAIA DE ANGEIRAS uma terra de pascadores –…

  • PAGINE PORTOGHESI

    19 aprile, 2016 - 20:30 CHAVE ARREDAMENTI via Pietro Micca 15 - Torino
    portogallo-2gar

    all’interno del programma Torino che legge Letture, canzoni e visioni da Lisbona e dintorni con Andrea Boccomini, Manuela Massarenti, Stefano Cavanna, Lino Spadaro pagine da Fernando Pessoa, Antonio Lobo Antunes, José Saramago, Antonio Tabucchi e ancora da David Machado, Miguel Sousa Tavares, José Luis Peixoto e David Leavit…

  • Assemblea Teatro e più di 350 studenti da tutta Italia per il Forum Giovani a Sant’Anna

    20 aprile, 2016 - 17:12
    La-costituzione-in-10-colori-05

    Lo scorso 14 aprile siamo tornati a Sant’Anna di Stazzema per presentare lo spettacolo “La Costituzione in undici colori” a più di 350 studenti di scuole medie e superiori, provenienti da diverse zone d’Italia. Il Forum si è svolto giovedì 14 e venerdì 15 aprile ed ha visto…

  • Alentejo. Alter do Chão

    20 aprile, 2016 - 18:27
    x sito immagine disegno lisbona

    In occasione della rassegna “Portogallo Italia: due libertà” una serie di racconti che dipingono i luoghi portoghesi attraverso gli occhi di un italiano: Antonio Tabucchi. Qui si possono leggere quelli giù pubblicati   Una pubblicità portoghese dei vini dell’Alentejo (Além Tejo, alla lettera ” oltre il Tago”) dove…

  • 25 Aprile – Oltre il ponte

    25 aprile, 2016 - 13:56
    150108888-5cf2a747-6a5d-4e89-9b61-657047229f6a

    O ragazza dalle guance di pesca, O ragazza dalle guance d’aurora, Io spero che a narrarti riesca La mia vita all’età che tu hai ora. Coprifuoco: la truppa tedesca La città dominava. Siam pronti. Chi non vuole chinare la testa Con noi prenda la strada dei monti. Silenziosi…

  • Afirma Pereira

    25 aprile, 2016 - 21:30 Casa do Povo (Santa Cruz do Bispo) - Portogallo
    rivoluzionegarofani

    Rui Spranger in AFIRMA PEREIRA – SOSTIENE PEREIRA   Un interprete importante, due compagnie teatrali che hanno casa nel mondo, le Istituzioni di due Paesi Europei che si incontrano attraverso il teatro. Questa l’idea di Renzo Sicco Portogallo-Italia, 25 aprile due libertà che lega così storia, passione e…

  • L’INAFFERRABILE

    26 aprile, 2016 - 10:00 TEATRO AGNELLI via Paolo Sarpi 111 - Torino
    l'inafferrabile001

    | fascia d’età: 14 – 18 anni| IN BICI CON BARTALI E IN MOTO CON LULÙ storie dai giorni della resistenza testi di Gian Paolo Ormezzano e Pino Cacucci / adattamento di Renzo Sicco con Luca Occelli, Angelo Scarafiotti, Valeria Benigni voci fuori campo di Gian Paolo Ormezzano,…

  • Afirma Pereira – Casa Do Povo

    26 aprile, 2016 - 15:16
    IMG-20160426-WA0002

      Racconto fotografico del nostro 25 aprile in Portogallo   Il luogo del nostro 25 Aprile                   Rui Spranger e Paulo Lagoela, i nostri interpreti   Scatti della serata del fotografo Paulo Balreira        

  • 25 aprile di Libertà tra Italia e Portogallo

    26 aprile, 2016 - 15:25
    4978854413_5f3322c9b5_o

    C’è un caffè a Porto, il Penguin, dove ogni lunedì notte si leggono poesie. Ci va sempre un sacco di gente che puoi trovare dopo mezzanotte stipata in una piccola sala, zitta a sentire leggere parole. Questo 25 aprile hanno ascoltato anche quelle di Willy Jervis, ucciso dai…

  • L’INAFFERRABILE

    27 aprile, 2016 - 10:00 TEATRO AGNELLI via Paolo Sarpi 111 - Torino
    l'inafferrabile036

    | fascia d’età: 14 – 18 anni| IN BICI CON BARTALI E IN MOTO CON LULÙ storie dai giorni della resistenza testi di Gian Paolo Ormezzano e Pino Cacucci / adattamento di Renzo Sicco con Luca Occelli, Angelo Scarafiotti, Valeria Benigni voci fuori campo di Gian Paolo Ormezzano,…

  • L’INAFFERRABILE

    29 aprile, 2016 - 10:00 TEATRO SOCIALE Piazza Vittorio Veneto 3 - Alba
    l'inafferrabile015

    | fascia d’età: 14 – 18 anni| IN BICI CON BARTALI E IN MOTO CON LULÙ storie dai giorni della resistenza Promosso dalla  CISL Uno spettacolo teatrale ad Alba Città medaglia d’oro della Resistenza testi di Gian Paolo Ormezzano e Pino Cacucci / adattamento di Renzo Sicco con…